Settembre 21, 2020

Cagliari, la chiesa di Santa Lucia_di Anna Palmieri Lallai

Forse non tutti sanno che il grande mosaico policromo che campeggia nell’abside della chiesa di Santa Lucia, parrocchia San Benedetto, ubicata in via Donizetti, è frutto dell’abilità artistica di ANNA CERVI, parmense di nascita, ma cagliaritana d’adozione. Viveva a Cagliari, in via Verdi, a due passi dalla chiesetta di S. Benedetto o del Buon Pastore, quando, nei primissimi anni ’60, la chiesa di S. Lucia,  da poco ultimata, aveva necessità di essere adeguatamente decorata e abbellita.

Interno della chiesa di Santa Lucia: mosaico
con San Benedetto, Santa Lucia e la Madonna mediatrice tra Cristo Pantocrator.

La generosità e l’entusiasmo dell’artista furono immediati e senza alcun indugio volle dare il suo contributo, mettendo a disposizione della chiesa la sua competenza artistica acquisita all’Accademia di Belle Arti di Perugia. I suoi disegni, i cartoni e gli affreschi relativi, trasformati in una splendida opera musiva anche grazie all’abilità del mosaicista catanese Franco D’Urso, richiesero tanto tempo, grande impegno e fatica riccamente compensati dal risultato. Dal 1963, infatti, entrando in chiesa, la nostra attenzione cade da subito sul maestoso e prezioso mosaico che occupa l’abside, esaltazione massima della potenza divina con la figura trionfante di Cristo Pantocrator e l’illustrazione del passaggio dell’Apocalisse. La sobrietà delle decorazioni, la luminosità dei colori caldi e equilibrati, la leggerezza delle figure non sfuggono al visitatore che sa guardare con occhi attenti. 

Oggi Anna Cervi è suor Cristina e tra le Carmelitane Minori della Carità continua in silenzio a esaltare il Signore con le sue preghiere e le sue pitture a carattere religioso. A tutti noi solo il compito di ammirare e ringraziare l’autrice per averci lasciato in eredità questo apparato decorativo di alto livello, stupenda pagina di arte sacra che ben s’inserisce nella cultura urbana e isolana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *