Febbraio 26, 2021

Buon complenno ai Mister Rossoblù!_di Marco Zucca

Nel 1914 un medico siciliano, nato a Catania, si classificò terzo al concorso per la cattedra di patologia chirurgica presso l’Università di Cagliari, ottenendo l’incarico per l’insegnamento e trasferendosi in Sardegna. Qualche anno più tardi quel medico, forse per gratitudine nei confronti della città che l’aveva accolto a braccia aperte, decise di farle un grande regalo: una sera, mentre era a cena con il dott. Antonino Zedda, conosciuto industriale del vino e come lui appassionato di pallone, ebbe l’idea di fondare una società di calcio che prendesse il nome del capoluogo isolano. E il 30 maggio 1920, nei locali del cinema Eden, prese luogo la prima riunione per la creazione del Cagliari Football Club.

100 anni fa, dunque, la nascita della squadra amata da tutti i sardi fu ad opera, pensate, di un siciliano! Si chiamava Gaetano Fichera, e oltre ad essere il primo presidente del Cagliari, divenne anche il primo allenatore, schierando nella formazione originaria diversi studenti della facoltà di medicina nella quale insegnava: la loro maglia era di colore bianco, lo stesso dei camici indossati dai medici. Prima di lasciare la Sardegna, ricevette in dono la “Coppa Cagliari FBC”.

Un secolo fa, dunque, veniva scritta la prima pagina di una storia che non smette di farci emozionare. Una storia scritta dai tifosi, dai presidenti, dai giocatori, e anche da coloro i quali hanno avuto – e hanno tuttora – il compito di schierarli sul terreno di gioco: gli allenatori. Maestri italiani o stranieri, Filosofi con e senza il vizio del fumo, ex giocatori con due colori tatuati sulla pelle, personaggi silenti o espansivi, riflessivi o sregolati.

A loro è dedicato “Mister 100 rossoblù”, un libro edito da GIA Comunicazione pubblicato lo scorso dicembre, nel quale vengono presentati tutti i tecnici che dal 1920 si sono accomodati, con alterni destini, sulla panchina del Cagliari Calcio.

I festeggiamenti per il Centenario sono anche per loro: vi invitiamo a scoprirli uno per uno (tranne l’ultimo mister Walter Zenga, arrivato in Sardegna dopo l’uscita del testo ma subito lettore del libro per conoscere tutti i suoi “predecessori”!) e a decidere quali vi appassionino maggiormente.

Buona lettura e buon compleanno alla nostra squadra del cuore… e ai suoi Mister!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *