Maggio 6, 2021

La Settimana Sportiva_di Fabio Salis

CALCIO:

Cagliari: dopo il blitz in settimana a Udine, altri tre punti che valgono oro per i rossoblù che agganciano in classifica il Benevento e il Torino a quota 31 e dimostrano di credere seriamente nella salvezza. Prova di grande sostanza e carattere per i ragazzi di mister Semplici che hanno battuto la Roma per 3-2, grazie alle reti di Lykogiannis, Marin e Joao Pedro.

Cagliari Primavera: seconda sconfitta consecutiva per i ragazzi di mister Agostini che, dopo il K.O. nel recupero contro il Bologna, perdono per 2-0 contro l’Inter. Non è bastata la buona mole di gioco per strappare un risultato e ora i rossoblù occupano il 12° posto in classifica.

Serie C: ad una giornata dalla fine del campionato, svanisce il sogno playoff per l’Olbia, nonostante una grande prova dei ragazzi di Max Canzi. I bianchi pareggiano per 3-3 al Nespoli contro il Novara, grazie alle reti di Ragatzu, Biancu e del giovanissimo talento di casa, Belloni che agguanta il pari.

Serie D: nella pausa del campionato, spazio ai recuperi. Il Muravera ha pareggiato per 0-0 in trasferta contro il Gladiator a Santa Maria Capua Vetere. Un punto fondamentale per i sardi, conquistato anche grazie alle parate del portiere Vandelli che ha anche neutralizzato un calcio di rigore avversario.

Calcio femminile: nel recupero della 9^ giornata di campionato di C, nel girone A il Caprera ha perso per 4-2 contro l’Independiente Ivrea e resta al terzultimo posto in classifica. Arriva invece, nel girone B, un pareggio per 3-3 per l’Atletico Oristano contro il Trento.

BASKET:

Dinamo Sassari: vittoria importante per la squadra di coach Pozzecco che sbanca in rimonta il campo di Reggio Emilia per 89-82. Dopo un difficile inizio di gara, i sassaresi prendono le redini del match e nel quarto quarto riescono ad avere la meglio. L’obiettivo quarto posto è ancora raggiungibile.

Dinamo Sassari femminile: le biancoblù vincono a Broni e conquistano la permanenza nel campionato di A1. Questo successo arriva contro una squadra che sulla carta era la favorita e che poteva anche contare sul vantaggio di giocare due gare su tre in casa. Punteggio finale: 73-65.

A2 femminile: al PalaCUS è andato in scena il derby contro il San Salvatore Selargius che ha visto trionfare le cagliaritane per 40-39, le quali hanno centrato la loro quinta vittoria consecutiva. Nuova sconfitta per la Virtus Cagliari che cade in trasferta contro la Pallavolo Femminile Firenze (76-43 il risultato per le toscane).

Serie C Silver: nella terza giornata del torneo, l’Esperia ha battuto in trasferta la Teti Aqe Sestu per 77-65. Vittoria per il Sennori che ha sconfitto in casa il San Salvatore Selargius per 84-77. Sconfitta casalinga per l’Olimpia, che si trova all’ultimo posto, sconfitta dalla Sef Torres col punteggio di 87 a 58.

VOLLEY:

Serie A2 femminile: l’Hermaea Olbia ha chiuso martedì la propria stagione nella poule salvezza con una vittoria in trasferta sul campo del Martignacco, sconfitto al tie-break. Le galluresi, salve da diverse partite, terminano il campionato a quota 32 punti in classifica.

Serie B maschile: la polisportiva Sarroch ha sconfitto per 3-1 la Pallavolo Saronno in Lombardia. Arrivano invece una sconfitta per 3-0 per il CUS Cagliari a Bresso e per la VBA Sant’Antioco a Caronno. Doppia sconfitta per la Silvio Pellico che nel fine settimana ha perso per 3-0 sia contro Malnate che contro Garlasco.

CICLISMO:

Alla Liegi-Bastogne-Liegi, Fabio Aru si è classificato al 61° posto a 3’06’’ dal vincitore Tadej Pogaçar. Il ciclista villacidrese è riuscito a rimanere con il gruppo principale fino alla Côte de La Redoute.

PUGILATO:

I pugili dell’Accademia pugilistica Sarroch, Antonio Vacca e Gabriele Massa, hanno conquistato rispettivamente una medaglia d’oro e una di bronzo al Trofeo italiano “Alberto Mura” di Roseto degli Abruzzi. Vacca ha superato in finale il siciliano Cusenza, mentre Massa ha perso in semifinale contro il pugile calabrese Giungato.

HOCKEY SU PRATO:

Serie A1: grande vittoria per la Ferrini Cagliari che batte per 6-0 il CUS Pisa, con quattro gol di Hassan e due di Sirigu, e fa un balzo sempre più deciso verso i playoff. Nel fine settimana arrivano due vittorie anche per l’Amsicora che sabato ha battuto per 6-1 il CUS Pisa e poi domenica per 3-0 in trasferta il Suelli, nel derby tutto sardo.

Serie A2: CUS Cagliari sconfitto in trasferta per 2-1 sul campo dell’Hockey Villafranca. Per evitare il passo falso non è bastata la rete di Ortu e viene così interrotta la precedente striscia di due vittorie consecutive.

PALLAMANO:

A2 maschile: prova d’orgoglio per la Verdeazzurro Sassari che lotta contro la capolista Rubiera, ma esce sconfitta con il punteggio di 37-34 in favore degli avversari. Sconfitta amara per l’Hac Nuoro che ha perso 40-21 in trasferta contro l’Ambra e rimane all’ultimo posto in classifica.

A1 femminile: l’HAC Nuoro ha perso lo scontro diretto per la salvezza, giocato in casa del Leno, con il punteggio di 28-23.

A2 femminile: arriva una sconfitta per la Lions Sassari che ha affrontato il Cassano Magnago, squadra seconda in classifica, perdendo 35-20.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *