Maggio 6, 2021

La Settimana Sportiva_a cura di Fabio Salis

CALCIO:

Cagliari: punto d’oro per i rossoblù che strappano il pari nel finale al “Diego Armando Maradona” di Napoli, dopo una prestazione molto positiva. Grazie al gol di Nandez al 94’ i rossoblù di Semplici centrano il quarto risultato utile di fila e conquistano un risultato che dà morale in vista dello scontro salvezza con il Benevento.

Nicolò Barella ha conquistato lo scudetto con l’Inter ed è il primo calciatore sardo negli ultimi vent’anni a raggiungere questo traguardo. Il centrocampista cagliaritano ha suggellato il trionfo rendendosi protagonista dell’ennesima grande prestazione a Crotone, dove le sue giocate si sono rivelate preziose per il 2-0 finale.

Cagliari Primavera: i ragazzi di mister Agostini strappano un punto in trasferta contro il Genoa (0-0 finale) e smuovono un po’ la classifica, dopo le recenti sconfitte. I rossoblù hanno peccato dal punto di vista della concretezza sotto rete e rimangono all’undicesimo posto in classifica.

Serie C: l’Olbia di Max Canzi chiude la stagione con una sconfitta, perdendo per 2-0 sul campo del Grosseto. Una sconfitta assolutamente indolore per i galluresi che chiudono la stagione con un buon tredicesimo posto, dopo essere rimasti in corsa per un posto nei playoff fino alla penultima giornata.

Serie D: nel recupero valido per la 20^ giornata di campionato arriva un pareggio per il Muravera sul campo del Nuova Florida, grazie ad una rete di Virdis all’82’. Con questo punto i sarrabesi si confermano al settimo posto in classifica in coabitazione con il Lanusei.

Calcio femminile: decima vittoria di fila per la Torres che strapazza in trasferta l’Aprilia con il punteggio di 10-0. Le calciatrici di mister Arca si trovano ora al secondo posto, a pari punti con l’Arezzo, e a –2 dal Bologna. Sconfitte invece l’Atletico Oristano e il Caprera che perdono rispettivamente per 0-1 e 1-4.

BASKET:

A2 femminile: sconfitta peril Cus Cagliari sul parquet della Spezzina che si arrende con il punteggio finale di 61-57 per le liguri e ora saranno costrette a giocarsi la salvezza nei playout, in cui sfideranno Bolzano. Perdono in trasferta anche il San Salvatore Selargius contro l’Alma Patti con il punteggio di 47-44 e la Virtus Cagliari contro la Nico Basket (80-57).

Serie C Silver: il derby cagliaritano ha visto la vittoria della capolista Esperia 90-64 contro l’Olimpia. La Teti Aqe Sestu vince 92-83 a Sennori e vola al secondo posto in classifica. A Ploaghe la Sef Torres ha invece sconfitto il San Salvatore Selargius col punteggio di 74 a 48.

Basket in carrozzina: sconfitta all’esordio in Coppa Campioni IWBF Europe per la Key Estate Porto Torres che sono caduti contro il CD Ilunion col punteggio di 81-45.

ATLETICA:
La staffetta azzurra 4 × 100, di cui fa parte Filippo Tortu, si è conquistata la qualificazione alle Olimpiadi di Tokyo e al Mondiale di Eugene del 2022. Ottima la prestazione dell’atleta di origine sarda che ha fatto registrare il tempo di 38’’45, battendo il Sudafrica.

VOLLEY:

Serie B maschile: successo fondamentale per il CUS Cagliari che si qualifica per i playoff, battendo in casa per 3-1 La Perla Bresso. Vittoria anche per la Polisportiva Sarroch che vince per 3-0 contro il Saronno, mentre la Silvio Pellico è costretta ad arrendersi in casa a Sassari contro il Garlasco (1-3 il punteggio finale).

HOCKEY SU PRATO:

Serie A1: gioia in trasferta per la Ferrini Cagliari che, dopo aver vinto per 4-2 a Roma contro il Butterfly, supera per 4-0 il CUS Pisa e si trova a solo un punto dalla capolista Tevere a tre partite dal termine. L’Amsicora e il Suelli escono dal campo con zero punti, perdendo rispettivamente per 3-2 contro il Tevere e per 3-0 contro il Butterfly Roma.

Serie A2: conquista la vittoria il CUS Cagliari che ha battuto per 2-1 l’HC Villafranca al “Giuliano Loddo”, grazie alle reti di Pischedda e Ortu.

Serie A1 femminile: le ragazze della Ferrini Cagliari hanno pareggiato per 2-2 in casa contro l’Argentia.

SCHERMA:

Nella seconda giornata dei campionati regionali a Maracalagonis, Filippo Vacca dell’Accademia D’Armi Athos ha battuto in finale Luca Diana nella categoria Spada Maschile. Invece Francesca Costa si è aggiudicata il titolo regionale contro Rebecca Sesler nella categoria Spada Giovani. Entrambe le atlete hanno ottenuto il pass per i campionati Nazionali.

PALLAMANO:

A2 maschile: due sconfitte in trasferta nei recuperi per l’HAC Nuoro nel fine settimana, sabato contro il Secchia Rubiera e domenica contro il Follonica.

A1 femminile: giornata molto negativa per l’HAC Nuoro che viene sconfitta in tutti e tre i recuperi contro Mestrino, Leno e Salerno e retrocede matematicamente in Serie A2.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *