Settembre 26, 2021

La Settimana Sportiva_di Fabio Salis

CALCIO:

Cagliari: all’Unipol Domus contro il Genoa arriva una sconfitta amara per la squadra di Semplici che nella ripresa non è riuscita a gestire il momentaneo vantaggio di due reti, subendone tre nel giro di venti minuti. Un blackout fatale per i rossoblù, reduci da una discreta ora di gioco e non aiutati dalle defezioni e le precarie condizioni fisiche di alcuni giocatori. Ora una settimana per lavorare in vista della Lazio.

Olbia: dopo la sconfitta di Ancona, i galluresi soffrono, ma al Bruno Nespoli riescono a vincere 3-2 contro la Viterbese. I bianchi hanno vinto la sfida in rimonta dopo essere passati in svantaggio nel primo tempo. Per la squadra di Max Canzi sono andati a segno Udoh (doppietta) e Biancu che ha deciso la sfida all’85’.

Serie B femminile: al debutto in campionato è arrivata una sconfitta per la Torres che torna dal campo di San Marino con un netto 3-0 subito dalla padrone di casa.

Serie D: nei preliminari di Coppa Italia serie D, arriva subito una vittoria per la Torres che si qualifica al prossimo turno battendo in trasferta per 2-0 il Muravera. Nell’altra sfida l’Atletico Uri ha vinto 1-0 sul campo dell’Arzachena e va avanti in coppa.

Eccellenza: nella prima giornata di campionato sono arrivati i tre punti per la Ferrini Cagliari che ha sconfitto in trasferta la Nuorese e per il Castiadas che ha battuto 2-0 il Bosa. Vittorie anche per Sant’Elena, Taloro Gavoi, Villacidrese e Guspini. Pari fra Budoni e Arbus e Ossese e Ilvamaddalena.

BASKET:

Dinamo Sassari: dopo la vittoria contro Cremona (98-87) e la qualificazione ai quarti della Supercoppa Italiana, dove affronterà Brindisi, i sassaresi di coach Cavina si preparano alla sfida casalinga contro Varese di martedì.

Dinamo Sassari femminile: al PalaMinardi di Ragusa si è svolto un triangolare che ha visto come protagoniste anche le sassaresi con le padrone di casa della Virtus Eirene e il Campobasso. Per Cinzia Arioli e compagne sono arrivate due sconfitte, ma anche indicazioni utili in vista dei prossimi impegni.

Serie B femminile: la Virtus Cagliari ha annunciato la riconferma della play Anna Lussu e dell’ala/pivot Federica Brunetti, dopo il ritorno in rosa dell’ala Carolina Scibelli.

PADEL:

Al Tennis Club di Monte Urpinu si è conclusa la tappa cagliaritana del World Padel Tour, che ha visto confrontarsi in campo i migliori atleti del mondo in assoluto nella disciplina. Il titolo maschile se l’è aggiudicato al tie-break la coppia spagnola Alex Ruiz-Franco Stupaczuk contro Paquito Navarro-Martin Di Nenno, mentre quello femminile è andato alle spagnole Gemma Triay e Alejandra Salazar che in tre set hanno sconfitto Paula Josemaria e Arianna Sanchez.

VELA:

Lo scorso 11 settembre a Porto Cervo è terminata la 31^ Maxi Yacht Rolex Cup, senza lo svolgimento della prova conclusiva, a causa delle condizioni meteo. Il J Class Velsheda, tattico Mike Toppa ha vinto la divisione Supermaxi, mentre nella Maxi ad aggiudicarsi la vittoria è stato il WallyCento Magic Carpet 3 di Sir Lindsay Owen Jones, tattico Jochen Schuemann. Cannonball di Dario Ferrari, tattico Vasco Vascotto è arrivato primo nella Mini Maxi 1.

RALLY:

Umberto Scandola e Danilo Fappani della Hyundai Rally Team Italia, alla guida della Hyundai 20 R5, si sono aggiudicati il Rally dei Nuraghi e del Vermentino di Berchidda, dopo aver concluso sette prove speciali, una cronometro di 68 km.

PALLAMANO:

In A1 maschile inizia bene la stagione della Raimond Sassari, vittoriosa nella sfida di esordio di campionato in casa contro Cassano Magnago (29-24). I sassaresi ora si preparano per la doppia sfida di venerdì e sabato contro il Dudelange, valide per la EHF European Cup.

CANOA KAYAK:

A Montemor-o-Velho, in Portogallo, si sono svolti i Mondiali Under 23 della disciplina in cui l’atleta diciottenne Laura Chiaberge, del Circolo nautico di Oristano, si è classificata al quarto posto assoluto nella specialità K4 Junior 500 metri.

BASEBALL:

Nel campionato di B femminile arriva una doppia sconfitta per la Catalana Alghero contro Grosseto (3-14 e 1-6).

SOFTBALL:

A1 femminile: il Banco di Sardegna Nuoro perde entrambe le sfide in trasferta contro il Caronno (0-2 e 0-3), ma le barbaricine possono comunque festeggiare la salvezza.

A2 femminile: ultimi impegni stagionali per la Supramonte Orgosolo che perde la prima gara sul campo delle Pantere Lucca e poi vince la seconda col punteggio di 13-11.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *