Ottobre 25, 2021

Esclusiva/Antonio Marras, trattativa per cessione_di Giorgio Ariu

Lo stilista algherese Antonio Marras ha aperto una trattativa per la cessione del marchio e della casa di moda.

Tutto nasce da Barumini e dal grande successo internazionale del corto girato a febbraio in piena pandemia e quindi con le restrizioni che portarono quasi tutti gli stilisti a presentare le loro sfilate per la Settimana della Moda di Milano in remoto e in versione filmica.

Le forti suggestioni della civiltà nuragica e della geniale sfilata fecero il giro del mondo, sino a interessare investitori arabi. Era,peraltro, il periodo durante il quale Antonio Marras pensava fosse giunto anche il momento di segmentare marchio e azienda nelle diverse produzioni artistiche, alla stregua di tutto il mondo della moda. Suddivisione del capitale, riordino aziendale e massimazione del brand. E’ di questi giorni, poi, l’uscita del nuovo docu  per la sfilata della nuova collezione, girato nel Montiferru proprio nelle zone devastate dagli incendi (una volta accantonata l’opzione Nora) che sta dividendo ecologisti e non solo. Pausa sulla trattativa con i due noti Studi Cagliaritani (legale e commercialista) che hanno la ferma decisione di Antonio Marras a trattare la cessione del brand alla condizione che che lo stesso stilista rimanga direttore creativo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *