Dicembre 1, 2021

La Settimana Sportiva_di Fabio Salis

CALCIO:

Cagliari: Al “Maradona” di Napoli arriva la seconda sconfitta consecutiva per i rossoblù di Mazzarri che subiscono per quasi tutta la partita l’iniziativa degli avversari, senza mai entrare veramente in partita. Joao Pedro e compagni hanno cercato di limitare i danni, ma da venerdì contro il Venezia si dovrà fare sul serio per provare ad uscire dalla crisi.

Cagliari Primavera: la squadra di Agostini torna in Sardegna con unpareggio (1-1), ottenuto contro la Spal allo stadio Mazza di Ferrara. Per i rossoblù è andato in gol Yanken al 58’, che ha timbrato la rete del momentaneo 0-1. All’85’ è arrivato il pareggio degli estensi con Sperti.

Olbia: arriva il primo stop casalingo della stagione per i ragazzi di Canzi che escono sconfitti dalla sfida contro il Cesena (0-1 per i romagnoli), venendo beffati al 93’ da uno splendido gol di tacco di Caturano. I bianchi restano a metà classifica.

Serie D: colpo esterno dell’Arzachena che espugna il campo dell’Insieme Formia (0-2). Vince anche il Latte Dolce in casa contro il Muravera (2-1). Delude invece la Torres che non va oltre il pari in trasferta contro il Lanusei (0-0). Arriva una sconfitta per Carbonia e Atletico Uri, che perdono rispettivamente in trasferta e in casa contro Afragolese e Team Nuova Florida 2005.

Eccellenza: grazie al successo ottenuto a Budoni (1-2), il Taloro Gavoi si è conquistato la vetta della classifica. Sconfitte per Castiadas e Nuorese, mentre la Ferrini Cagliari e il Sant’Elena non vanno oltre il pareggio. Vittoria importante per l’Ossese che ha battuto 3-1 il Bosa.

Serie B femminile: arriva la terza sconfitta consecutiva per le ragazze della Torres, che escono sconfitte anche dalla trasferta di Verona contro il Chievo Verona. A decidere la gara è stato un calcio di punizione di Bolognini al 38’.

BASKET:

Dinamo Sassari: partita al cardiopalma al PalaSerradimigni, dove la Dinamo ha sconfitto Pesaro 75-73 nellaprima di campionato, grazie a due tiri liberi di Gentile negli ultimi secondi della gara. Da segnalare le prestazioni positive anche di Mekowulu e Logan.

Dinamo Sassari femminile: buona la prima per le ragazze di coach Restivo che vincono in casa al debutto in EuroCup contro Grengewald (85-67), nonostante le pesanti assenze di Trebec e Shepard.

A2 femminile: al PalaVienna di Selargius, il Cus Cagliari si è aggiudicato il Memorial Saba sconfiggendo le padrone di casa della Techfind San Salvatore col punteggio di 50-53.

VOLLEY:

Sono in corso di svolgimento a Cagliari, Carbonia e Sofia (Bulgaria) i campionati del mondo Under 21 della disciplina. Sabato la nazionale italiana, vicecampione del mondo in carica, ha chiuso il girone al primo posto, grazie alle tre vittorie contro Thailandia, Egitto e Repubblica Ceca. Lunedì prenderà il via per gli azzurri la seconda fase del torneo con la gara contro l’Argentina alle 19 al PalaPirastu di Cagliari.

SOLLEVAMENTO PESI:

Sergio Massidda si è laureato campione europeo juniores di sollevamento pesi, nella categoria fino a 61 kg. Nelle gare disputate a Rovaniemi in Finlandia, l’atleta di Ghilarza ha ottenuto il primo posto sia nello strappo che nello slancio.

PALLAMANO:

A1 maschile: sabato la Raimond Sassari ha sconfitto il Brixen al PalaSantoru col punteggio di 25-24, al termine di una gara combattuta. Ora in classifica i sassaresi sono a soli due punti dalle capoliste Conversano e Fasano.

A2 maschile: sconfitta casalinga per la Verdeazzurro Sassari che cade contro la capolista Pescara (31-33).

A2 femminile: al PalaSantoru di Sassari è andato in scena il torneo internazionale Sardegna Handball Cup “Marco Ruggeri” che ha visto impegnate le squadre femminili del Brunico, Camerano, Selargius e la Lions Sassari 2012, l’organizzatrice dell’evento. A vincere il trofeo è stato il Brunico.

MOTONAUTICA:

Nelle acque del Poetto di Cagliari si è svolto il Fim Sardinia Grand Prix di offshore, nel quale Giovanni Carpitella e Andrea Bacchi del team “Gasbeton” hanno vinto la gara 3 del mondiale Classe 3D & FIM Offshore 5000, la prova più importante del torneo, sconfiggendo i campioni uscenti Serafino Barlesi e Alessandro Barone del team “Banca Generali”.

IPPICA:

All’ippodromo di Chilivani, Francesco Dettori in sella a Carakas Girl si è aggiudicato il 64° Gran Premio Sardo, battendo Chopin all’ultima curva, mentre il 46° Gran Premio Regione Sarda è andato ad Arras in sella a Baroc de l’Alguer.

AUTOMOBILISMO:

A Dorgali si è svolta la sesta prova del Campionato sardo di slalom che ha visto il successo del pilota del Racing Team Sorso, Enea Carta, su Formula Gloria.

VELA:

A Puntaldia si sono svolti i campionati europei Melges 20, in cui Brontolo Racing, il team di Filippo Pacinotti, si è confermato campione, dopo il successo ottenuto nel 2019. Al secondo posto si sono classificati i Russian Bogatyrs, mentre al terzo Fremito d’Arja.

Nel litorale di Quartu Sant’Elena si è disputata la quarta tappa del campionato sardo della classe O’pen Skiff, manifestazione organizzata dallo Yacht Club di Quartu. Hanno preso parte alla competizione circa sessanta equipaggi provenienti da diversi circoli isolani. Alessandro Dessy della Lega Navale Italiana di Cagliari si è aggiudicato la vittoria nella categoria Juniores.

TIRO A VOLO:

A Lonato del Garda in Lombardia si sono svolte le finali del Campionato del Mondo di Para-Trap, terza edizione della rassegna iridata per tiratori con disabilità. Il poliziotto sardo, Oreste Lai, si è aggiudicato la medaglia d’argento nella classifica PT1.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *