Gennaio 26, 2022

La Settimana Sportiva_di Fabio Salis

CALCIO:

Nazionale: all’Allianz Stadium la squadra di Mancini ha sconfitto 2-1 il Belgio, conquistando il terzo posto nella Nations League. Barella, inserito tra l’altro fra i trenta candidati al Pallone d’Oro, ha portato in vantaggio i suoi grazie ad una rete spettacolare con tiro al volo. Nell’Under 21 Carboni non è invece sceso in campo nella sfida di Sarajevo contro la Bosnia.

Olbia: nonostante una buona prestazione, per i bianchi arriva una sconfitta per 0-2 Reggio Emilia contro la Reggiana. A tratti i galluresi di Canzi hanno giocato un ottimo calcio, ma a pesare nel risultato è stato soprattutto il blackout finale che non ha permesso di tornare in Sardegna con un punto in tasca.

Serie D: il Muravera centra la sua seconda vittoria di fila, battendo in trasferta 2-1 l’Insieme Formia. Anche la Torres vince piegando il Cynthialbalonga con lo stesso punteggio. Gioisce l’Atletico Uri che ha piegato 3-1 il Carbonia, mentre per Latte Dolce e Lanusei è stato un pomeriggio da dimenticare (sconfitti rispettivamente1-2 e 0-1). Tonfo dell’Arzachena che ha subito un netto 0-4 contro il Giugliano.

Eccellenza: la Ferrini Cagliari ha vinto 2-1 in casa contro l’Asseminese e si porta in testa alla classifica del campionato, agganciando il Taloro Gavoi che non va oltre lo 0-0 contro la Villacidrese. Tre punti anche per il Sant’Elena (1-0 contro l’Idolo). La Nuorese, che non va oltre lo 0-0 con il Ghilarza, resta a metà classifica.

Serie B femminile: in casa Torres il cambio di allenatore, con Giuseppe Marino che in settimana si è insediato sulla panchina rossoblù, ha sortito il suo effetto. Le sassaresi sono riuscite a conquistare il primo punto stagionale sul campo del Cittadella (1-1 il punteggio finale, con gol di Weithofer).

Serie C femminile: ottimo esordio stagionale per l’Atletico Oristano che ha sconfitto 2-1 in casa il Padova, mentre il Caprera ha perso nettamente per 3-0 fuori casa contro il Pontedera.

BASKET:

Dinamo Sassari: dopo la sconfitta rimediata in settimana nell’esordio in Champions League contro il Riesen Ludwigsburg, al PalaSerradimigni i sassaresi di coach Cavina riescono ad imporsi all’overtime contro Reggio Emilia col punteggio di 96 a 93. I biancoblù centrano dunque la loro seconda vittoria in campionato su tre gare disputate.

Dinamo Sassari femminile: seconda sconfitta consecutiva per la squadra di coach Restivo che esce battuta dalla trasferta sul campo del San Martino di Lupari (97-72 per le venete).

Serie C silver: l’Esperia Cagliari ha sconfitto 83-59 il Basket Uri Club. Vittorie anche per l’Antonianum Quartu che ha piegato 79-51 il Cus Sassari e per il Sant’Orsola Sassari corsaro a Calasetta (72-74). Nettissima vittoria della Sef Torres contro l’Olimpia Cagliari (94-27).

VOLLEY:

A2 femminile: buona la prima per l’Hermaea Olbia che, al PalaSport di Golfo Aranci, ha sconfitto la neopromossa Seap Dalli Cardillo Aragona in rimonta col punteggio di 3-2. Sofia Renieri è stata la top scorer dell’incontro con 21 punti.

BEACH VOLLEY:

Al porto di Cagliari si sono svolte le World Tour Finals che hanno visto il trionfo dei norvegesi campioni olimpici Sorum e Mol, abili in finale a piegare le ceche Perusic-Schweiner per 2-0. Gli italiani Lupo e Nicolai, alla loro ultima gara in coppia, si devono invece accontentare del quarto posto. Nel femminile arriva una vittoria per le tedesche Borger e Sude che in finale hanno superato 2-0 le canadesi Pavan e Humana-Paredes.

KITESURF:

Al Poetto di Cagliari si è svolto il Sardinia Grand Slam, terza prova delle IKA KiteFoil World Series, in cui ha trionfato il grande favorito della vigilia, il ventitrenne francese Axel Mazella, che è riuscito a confermare il primato nonostante un’ultima giornata di gara non brillantissima. Nella categoria femminile arriva un’altra vittoria di marca transalpina con Lauriane Nolot.

NUOTO:

Nella tappa sarda della Coppa Europa LEN di nuoto in acque libere, Gregorio Paltrinieri e Martina De Memme si sono aggiudicati il primo posto rispettivamente nella categoria maschile e femminile. Da segnalare anche la prima convocazione in assoluto in nazionale italiana per il fondista sardo Fabio Dalu, protagonista di buone gare.

Al mondiale di apnea outdoor, la campionessa cagliaritana di apnea, Chiara Obino, ha conquistato un buon quinto posto con la profondità di 89 metri.

CALCIO A 5:

A2 femminile: in trasferta contro la Top Five Grugliasco arriva un pareggio (3-3) per il CUS Cagliari con le reti di Valitskaya, Nainggolan e Onnis.

WINDSURF:

In Spagna, le veliste cagliaritane del Windsurfing Club Cagliari, Valentina Gessa e Katia Pessola, hanno conquistato il titolo europeo nella classe Hobie Cat 16 nel mare della Costa Brava. Terzo posto invece per Piero Gessa e Roberto Dessy.

VELA:

Il mare di Porto Cervo è stato il teatro della Sailing Champions League Final, organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda, in cui il titolo di “Miglior Yacht Club dell’anno” è andato al team finlandese Esbo Segelförening.

CICLISMO:

Il ciclista di Iglesias, Matteo Mascia, ha conquistato la medaglia di bronzo ai campionati del mondo di ciclismo categoria Master di Sarajevo nella categoria cronometro individuale.

HOCKEY SU PRATO:

A1 maschile: il derby sardo tra Cus Cagliari e Ht Sardegna va ai cagliaritani che vincono 3-2. Colpi in trasferta della Ferrini Cagliari che vince col punteggio di 3-4 in trasferta contro la Lazio e dell’Amsicora a Mori provincia di Trento, con l’Adige (0-2).

A1 femminile: pareggio (2-2) per la Ferrini a Bra contro il Lorenzoni, che rimonta le cagliaritane dopo l’intervallo lungo. Arriva invece una vittoria (1-2) per l’Amsicora in Sicilia contro le vice campionesse d’Italia del Valverde.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *