Maggio 6, 2021

Tore Serra fece come Cenzo Soro e Gigi Riva_di Nando Mura

Tore Serra è il nuovo presidente regionale della Fip: poteva essere eletto per acclamazione perché l'ex fuoriclasse del Brill e dell'Esperia è uno dei personaggi più amati e rispettati della pallacanestro sarda di tutti i tempi. Da giocatore una carriera incredibile, quella di un ragazzo che aveva l'altezza di un pivot (due metri) ma giocava guardia: a 15 anni era già in Serie A1, a 21 era nel quintetto base del Brill che conquistava la poule scudetto nel 1977. Tirava dalla lunetta con l'80% e dal campo con il 58%: neanche John Sutter e Carlos Ferello erano arrivati a quelle cifre. 

Tore Serra era anche nell'Esperia più bella di sempre, quella che nel 1986 aveva sfiorato la promozione in A2. Una breve parentesi anche a Sassari, voluto da Dino Milia. Poi, da ex giocatore la creazione di una scuola basket a Su Planu ma anche il forte impegno nella scuola (è insegnante di educazione fisica) soprattutto a contatto con i ragazzi meno fortunati. 

Ora la Fip e la mente va subito a due personaggi dello sport sardo. Il primo è Cenzo Soro, mitico presidente di Federbasket che da calciatore (era portiere del Cagliari) aveva detto no alla Juventus. L'altro è Gigi Riva: anche lui aveva detto no alla Juventus e aveva fondato, come avrebbe fatto anni dopo Tore Serra, una scuola. 


Anche il neopresidente della Fip Sardegna aveva pronunciato un fatidico no: alla Juventus della pallacanestro italiana, la Grande Ignis di Varese, che lo voleva a tutti i costi. Tore Serra ha anche appena accarezzato l'Olimpiade di Mosca 1980: si è consolato vincendo con l'Italia un argento ai mondiali militari e un bronzo europeo juniores. Ora lo attende un match durissimo: risollevare il basket sardo, soprattutto quello minore, duramente colpito dal Covid. Non sarà facile: ma se c'è uno che ce la può fare, ebbene, questo è proprio lui. Toreserra. Tutto attaccato: come Gigiriva, come Cenzosoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *