Agosto 7, 2022

Il poliziotto che rapina il market Coop a Torre degli Ulivi

Armato di pistola e con il volto coperto dalla sola mascherina, un cinquantenne del Reparto Mobile della Polizia di Stato ha scelto ieri intorno alle 19 il market meno affollato tra i tanti di Capoterra per compiere una rapina da 100 euro.

Nel breve tempo è stato riconosciuto ed arrestato dai Carabinieri di stanza nel centro storico e arrestato. Nel carcere di Uta ha pure confessato una precedente rapina.In viale Buoncammino, sede del Reparto diretto in maniera esemplare sino a un mese fa dalla dottoressa Cammi, prima donna in Italia alla direzione di una Mobile e promossa a Vice Questore ad Oristano (vedi servizio su ilcagliaritano.it) è calato lo sconcerto.

Come avere subito un gravissimo lutto. Disonorando la divisa e creando incredulità anche in città dove da sempre i poliziotti si sono distinti per spirito di abnegazione al servizio dei cittadini e dello Stato.Follia e triste immagine di tempi degradati alla rincorsa di materialità.Certo,potremmo anche dire che di questi tempi dovrebbe esserci una selezione ancora più severa e rigorosa e anche la vicinanza di tutor accanto a questi servitori dello Stato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *