Gennaio 26, 2023

Un crowfunding etico per dare nuova energia alla casa di accoglienza Lions

La Casa di Accoglienza Lions di Cagliari è un patrimonio insostituibile.
Da oltre 25 anni è al servizio dei pazienti oncologici e con altre patologie che necessitano di terapie
ambulatoriali in regime di day-hospital e di un supporto dei loro nuclei familiari e accompagnatori provenienti dalla Sardegna, dall’Italia e dall’Estero.


Dalla sua nascita la Casa, grazie alla continua attività di raccolta promossa ogni anno da tutti i Club del
Distretto ha offerto ospitalità per oltre 200.000 notti ai pazienti e loro familiari provenienti in gran parte dalla Sardegna ma anche dal resto dell’Italia (8%) e dall’Estero (5%).


La Casa è anche un punto di aggregazione che annualmente ospita convegni, aste, concerti e altri
eventi di raccolta fondi destinati a raccogliere i contributi necessari per la sua sopravvivenza.
Negli ultimi mesi la congiuntura scaturita dalla ridotta attività degli ospedali (covid e post-covid) e dalla
nota crisi internazionale ha messo in seria difficoltà l’operatività e il futuro della Casa a causa della
contemporanea riduzione delle entrate (donazioni da parte degli ospiti) e crescita esponenziale dei costi
dell’energia.


Per far fronte a tale emergenza il consiglio di amministrazione della Casa ha deliberato a favore della
realizzazione di un impianto fotovoltaico in grado di sopperire al fabbisogno energetico.
La realizzazione dell’impianto richiede un investimento pari a 160.000 euro. Obiettivo impegnativo ma
non impossibile anche considerando il supporto atteso dalle istituzioni finanziarie allertate sul tema che hanno già anticipato il proprio supporto all’iniziativa.


L’entità del progetto richiede di attivare tutti i canali pubblici e privati e tutti gli strumenti disponibili
per realizzare una raccolta fondi adeguata alla dimensione della spesa prevista.


Per tale motivo il Consiglio di Amministrazione della Casa ha di avviare una raccolta fondi attraverso il
cosiddetto crowdfunding etico, avvalendosi del sito “www.buonacausa.org”, nota piattaforma online che
permette di gestire raccolte fondi ed appelli per sostenere e diffondere progetti umanitari.


Il sito www.buonacausa.org è noto a livello nazionale e internazionale per la serietà e l’attenzione nella
selezione delle cause da promuovere e dei suoi proponenti, effettuando a tal fine, prima dell’avvio
dell’iniziativa, una verifica meticolosa che include, tra l’altro, la documentazione societaria, l’identificazione attraverso documenti di identità del rappresentante legale, la verifica dell’IBAN impiegato per la raccolta, etc.


La particolare impostazione del sito prevede, inoltre, che ogni contribuzione data da terzi sia effettuata
direttamente sull’IBAN del beneficiario (per quel che ci interessa la Casa Lions) e che ad essa non sia applicata alcuna commissione, al netto di quelle previste dai sistemi di pagamento in essere.


Per dare visibilità all’iniziativa il 27 novembre alle ore 12.00 presso l’hotel Regina Margherita, in
occasione del Congresso di Autunno dei Lions della Sardegna, Lazio e Umbria, il Presidente della Casa di Accoglienza Lions, Romano Fischetti, ha annunciato pubblicamente l’iniziativa e attivato il sito di raccolta online al cospetto delle Autorità Cittadine, di quattro direttori internazionali Lion e di tutti i presenti Lions e normali cittadini (l’evento della mattinata del 27 è aperto al pubblico).


Chi vorrà partecipare con una donazione potrà fare un versamento o accedendo al sito
https://buonacausa.org/cause/energiaallacasa o facendo un bonifico all’IBAN
IT94Q0101544101000070682128 specificando nella causale “Crowdfunding impianto fotovoltaico”.

Dati gestionali Associazione solidarietà e servizi ADV meglio nota come Casa Lions:
• Entrate annuali medie (contributi lions, contributi volontari, 5×1.000): 200 mila euro
• Dipendenti: 7
• Volontari (copertura turni di notte, …): 80
Nessun socio Lions o volontario percepisce alcun contributo a qualunque titolo per l’attività
svolta.

Dati tecnici edificio:
• 3.000 mq – 3 piani
• 27 camere – doppie e triple, bagno in camera
• Cucine e spazi comuni
• Cappella

Dati tecnici impianto (progettazione preliminare):
• Costo stimato: 160 mila euro
• Potenza nominale: 65Kwp
• Accumulo: sì per esigenze notturne
Il delta cassa tra costo impianto e contributi ricevuti sarà assorbito da donazioni Lions e dalla
accensione di un finanziamento bancario ad-hoc.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.