Dicembre 7, 2022

Ciao, caro indimenticabile Ugo Ugo_di Giorgio Ariu

Rivoluzionò la Galleria Comunale d’Arte di Cagliari nella straordinaria Casa degli artisti sardi e internazionali. Artista militante, graffiante, libero, ironico e autoironico, generoso fratello e complice dei vari Tonino Casula, Primo Pantoli e Gaetano Brundu con i quali proiettò l’arte contemporanea sarda nello scenario internazionale.

Con Princivalle, Casula, Pantoli e Liberati creò per anni le pagine d’arte del Cagliaritano, il giornale al quale si sentiva particolarmente legato e per il quale realizzò tante copertine dal marcato impegno politico e sociale e la sua pagina interna.

Ora che quasi centenario sei andato a disegnare nell’altrove ti ringraziamo ancora, generoso compagno di viaggio dei nostri primi cinquant’anni.

Un abbraccio a Paola, l’adorata figlia anch’essa nostra preziosa collaboratrice.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.